TITOLO IV
Del processo di esecuzione
CAPO I
Del titolo esecutivo e dell'espropriazione forzata in generale

Art. 161-ter

Vendite con modalità telematiche
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. Il Ministro della giustizia stabilisce con proprio decreto le regole tecnico-operative per lo svolgimento della vendita di beni mobili e immobili mediante gara telematica nei casi previsti dal codice, nel rispetto dei principi di competitività, trasparenza, semplificazione, efficacia, sicurezza, esattezza e regolarità delle procedure telematiche.

II. Con successivi decreti le regole tecnico-operative di cui al primo comma sono adeguate all'evoluzione scientifica e tecnologica. Se occorre, le medesime regole tecnico-operative sono integrate al fine di assicurare un agevole collegamento tra il portale delle vendite pubbliche e i portali dei gestori delle vendite telematiche. (1)



________________
(1) Periodo aggiunto dal D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito dalla L. 6 agosto 2015 n. 132. La modifica si applica si applica decorsi trenta giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle specifiche tecniche previste dall'articolo 161-quater delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile.

GIURISPRUDENZA

Esecuzioni immobiliari - Vendite telematiche - Perfezionamento dell’offerta - Necessità di spedizione dell’offerta all’indirizzo di posta elettronica certificata previsto dagli artt. 12 e 13 D.M. 26 febbraio 2015, n. 32

Esecuzioni immobiliari - Vendite telematiche - Perfezionamento dell’offerta - Necessità della ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della giustizia
.
Per la presentazione di una valida offerta telematica nelle procedure esecutive immobiliari che si svolgono con modalità telematiche non è sufficiente che l’offerente completi il wizard ministeriale per la presentazione dell'offerta e riceva dal Portale delle Vendite Pubbliche via email il pacchetto dell'offerta presentata, risultando indispensabile che la domanda di partecipazione alla gara sia inviata via PEC all'indirizzo offertapvp.dgsia@giustiziacert.it, secondo la previsione degli artt.12 e 13 D.M. 26 febbraio 2015, n. 32. (Laura De Simone) (riproduzione riservata)

L’offerta telematica per la partecipazione ad un esperimento di vendita telematica immobiliare si intende depositata unicamente nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della giustizia. (Laura De Simone) (riproduzione riservata)
Tribunale Mantova, 22 Luglio 2018.