LIBRO PRIMO
Disposizioni generali
TITOLO V
Dei poteri del giudice

Art. 117

Interrogatorio non formale delle parti
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. Il giudice, in qualunque stato e grado del processo, ha facoltà di ordinare la comparizione personale delle parti in contraddittorio tra loro per interrogarle liberamente sui fatti della causa. Le parti possono farsi assistere dai difensori.


GIURISPRUDENZA

Fallimento – Dichiarazione – Procedimento – Reclamo – Effetto devolutivo pieno – Interrogatorio libero del curatore contumace.
L’effetto devolutivo pieno che caratterizza il reclamo ex art. 18 legge fall., come modificato dal D.lgs. 169/2007, avverso la sentenza dichiarativa di fallimento non tollera i limiti di cui agli artt. 342 e 345 c.p.c. in tema di nuove allegazioni e nuovi mezzi di prova, così che la corte d’appello ha facoltà di disporre l’interrogatorio libero del curatore che sia rimasto contumace. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Cassazione civile, sez. I, 23 Maggio 2017, n. 12925.