LIBRO PRIMO
Disposizioni generali
TITOLO V
Dei poteri del giudice

Art. 115
Disponibilità delle prove

I. Salvi i casi previsti dalla legge, il giudice deve porre a fondamento della decisione le prove proposte dalle parti o dal pubblico ministero.

II. Può tuttavia, senza bisogno di prova, porre a fondamento della decisione le nozioni di fatto che rientrano nella comune esperienza.

LIBRO PRIMO
Disposizioni generali
TITOLO V
Dei poteri del giudice

Art. 115
Disponibilità delle prove

I. Salvi i casi previsti dalla legge, il giudice deve porre a fondamento della decisione le prove proposte dalle parti o dal pubblico ministero, nonché i fatti non specificatamente contestati dalla parte costituita. (1)

II. Il giudice può tuttavia, senza bisogno di prova, porre a fondamento della decisione le nozioni di fatto che rientrano nella comune esperienza.



________________
(1) Articolo sostituito dall’art. 45, comma 14, della l. 18 giugno 2009, n. 69. La modifica si applica ai giudizi instaurati dopo il 4 luglio 2009 (art. 58, comma 1, legge cit.).