Massimario Ragionato Fallimentare

a cura di Franco Benassi
apri l'articolo del codice

Articolo 95 ∙ (Progetto di stato passivo e udienza di discussione)


Procedimento
Tutte le MassimeCassazione
ProcedimentoPrincipio dispositivoOsservazioni al progetto di stato passivoProgetto di stato passivo e domande tardiveAutorizzazione del curatore a stare in giudizioDifesa tecnica del curatoreCorrispondenza tra chiesto e pronunciatoUdienza e contraddittorioSospensione feriale dei terminiPosizione di terzietà del curatoreFacoltà di sollevare eccezioniEccezioni del creditoreEccezioni del curatoreEccezione revocatoriaEccezioni rilevabili dal giudiceProduzione di documentiData certaDocumenti opponibili al curatoreOnere della prova del creditoreTestimonianzaConfessione del curatoreGiuramentoDomanda riconvenzionale


Procedimento

Fallimento – Accertamento dello stato passivo – Termine decadenziale per sollevare eccezioni in senso stretto da parte del curatore.
La struttura del procedimento di accertamento dello stato passivo, connotata da una prima fase di cognizione sommaria dove non è prevista la formale costituzione del curatore a mezzo di difensore tecnico, implica che il curatore stesso possa proporre le eccezioni in senso stretto, non sollevate in sede di verificazione del passivo, nel giudizio di opposizione allo stato passivo. (Paolo Martini) (riproduzione riservata) Cassazione civile, sez. I, 04 Aprile 2013, n. 8246.