Massimario Ragionato Fallimentare

a cura di Franco Benassi
apri l'articolo del codice

Articolo 178 ∙ (Adesioni alla proposta di concordato)


Rinuncia al privilegio successiva all'adunanza e voto
Tutte le MassimeCassazione
Principio di non modificabilità del votoVoto, termine perentorio per la manifestazioneVoto trasmesso al commissario giudizialeVoto preventivo o successivo all'adunanzaVoto espresso prima del deposito della relazione del commissario giudizialeRatifica del voto successiva alla scadenza del termineVoto del cessionario del creditoRinuncia al privilegio successiva all'adunanza e votoAdesione successiva sulla base del credito ammesso in via provvisoriaAdesione alla transazione fiscale e rettifica del votoSilenzio assenso dell'Agenzia delle entrateGruppo di impreseComputo delle maggioranzeComputo della maggioranza delle classiSindacato del tribunaleRinuncia alla domanda di concordatoRegime transitorio


Rinuncia al privilegio successiva all'adunanza e voto

Concordato preventivo – Rinuncia al privilegio successiva all’adunanza – Diritto di vito – Esclusione
E’ inefficacie, ai fini dell’espressione del voto, la rinuncia al privilegio resa nota nei venti giorni successivi all’adunanza dei creditori. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Como, 02 Maggio 2016.