Massimario Ragionato Fallimentare

a cura di Franco Benassi
apri l'articolo del codice

Articolo 152 ∙ (Proposta di concordato)


Derogabilità atto costitutivo o allo statuto
Tutte le MassimeCassazione
Derogabilità atto costitutivo o allo statutoFunzione della delibera prevista da articolo 152 l.f.Contenuto della deliberaRapporto tra delibera e domanda di concordatoAssemblea straordinariaMaggioranza assoluta del capitaleSocietà in nome collettivoIscrizione nel registro delle impreseCancellazione dal registro delle impreseOmessa produzione della delibera e inammissibilità del concordatoTermine per il deposito della deliberaConcordato con riserva


Derogabilità atto costitutivo o allo statuto

Concordato Preventivo – Disciplina ex comb. disp. Artt. 152 e 161 – Derogabilità – Specifica previsione – Necessità
La disciplina dettata dall’art. 152 LF, dove disposto che nelle società di capitali la proposta e le condizioni di concordato sono deliberate dagli amministratori, ha natura dispositiva ed è quindi derogabile dall’atto costitutivo e/o dallo statuto societario. Tale deroga, tuttavia, deve essere prevista in modo specifico ed espresso, non dovendosi considerare tale una eventuale clausola che preveda la preventiva e generica autorizzazione da parte dell’assemblea per il compimento degli atti di straordinaria amministrazione. (Paolo Martini) (riproduzione riservata) Tribunale Massa, 29 Luglio 2015.